Domain Threat Intelligence – Le tecnologie digitali sono il cuore di ogni industria oggi.

La Domain Threat Intelligence è la conoscenza che permette di mitigare o prevenire questi attacchi fornendo informazioni e indicatori utili per attuare migliori strategie di Cyber difesa e migliorare la resilienza del proprio perimetro aziendale Queste informazioni possono essere utilizzate per meglio informare le decisioni riguardanti la risposta del soggetto preso di mira a tale minaccia o pericolo”.

Perché la Domain Threat Intelligence è strategica?

Oggi il settore della Cyber Security si trova a fronteggiare molte e complesse sfide – sempre in aumento per numero e pericolosità –; da gruppi di Criminal Hacker abili ed organizzati passando per un enorme mole di dati da analizzare e numerosissimi falsi allarmi.

La Domain Threat Intelligence è la soluzione a questi problemi. Il processo di raccolta e analisi dell’informazione è in grado di dare forma a dati non strutturati per connetterli attraverso indicatori concreti come livello e numero di vulnerabilità e le possibili vie attraverso le quali i Criminal Hacker potrebbero trarne vantaggio.

Chi può trarre beneficio dalla Domain Threat Intelligence?

Detto in parole semplici? Tutte le organizzazioni!

La Domain Threat Intelligence non è solo applicabile nel dominio delle grandissime aziende molto strutturate, ma fornisce un “insight” prezioso a qualsiasi tipo di business, a dispetto della sua dimensione.

L’attività sopramenzionata opera principalmente a due livelli di ricerca:

  1. OSINT (Open Source Intelligence) ossia attraverso la consultazione di fonti di pubblico dominio.
  2. CLOSINT (Close Source Intelligence) ossia attraverso la consultazione di informazioni disponibili su reti e fonti private come per esempio quelle presenti sul Dark e Deep Web.